Democrazia e Sviluppo - Il Blog

Posts Tagged ‘pernottamenti’

Ma a Matera c’è davvero bisogno di altri posti letto?

In #MT2015 - #MT2019 on July 1, 2016 at 12:40 am

image

A mio avviso tutto è partito quando il neosindaco Raffaello De Ruggieri rilasciò una incauta dichiarazione: per far fronte alle future necessità conseguenti al previsto iperbolico aumento di presenze di turisti, a Matera occorrono tanti nuovi posti letto.

Apriti cielo! I materani non se lo sono fatti ripetere: in massa abbiamo aperto in pochi mesi case vacanze e b&b, mettendo a disposizione ogni pertugio possibile e tutta l’ospitalità della quale siamo capaci.

Non ci sono numeri ufficiali, ma l’APT materana è andata praticamente in tilt (e non solo per il vuoto al vertice colmato ieri; a questo proposito, un augurio di buon lavoro al nuovo Direttore Schiavone) e il numero di strutture presenti sul maggiore portale di prenotazioni online è praticamente raddoppiato, in meno di un anno.

Al momento risultano infatti registrate su booking.com – nella sola città di Matera – ben 468 strutture. Difficile tradurre in posti letto, dato che per struttura si intende una realtà che puo andare dal monolocale al grande albergo; ma ponendo una media – assolutamente arbitraria ma credo stimata in difetto – di 4 posti letto a struttura, Matera è già oggi in grado di accogliere in un solo giorno la bellezza di quasi 2000 turisti, ovvero ben più di mezzo milione all’anno; che è già il doppio dei 244.000 pernottamenti dichiarati dalla stessa APT lo scorso anno, e che pure crescessero a doppia cifra fino al 2019 non riuscirebbero comunque a saturare la nostra offerta attuale, che è peraltro in costante ed inarrestabile aumento.

E allora cosa diavolo va blaterando il nostro irresponsabile primo cittadino? Beh forse l’ottuagenario sindaco di Matera, con tutti i suoi dichiarati limiti tecnologici, non poteva certo immaginare una risposta così repentina e diffusa alle sue parole, e all’entusiasmo umorale post nomina 2019.

Perchè nel XIX secolo, più posti letto poteva voler dire solo una cosa: bisogna costruire nuovi alberghi.

Nel XXI, invece, significa affittare il proprio divano su airbnb. Ma il nostro buon primo cittadino, non può certo sapere cosa sia airbnb, o blablacar, essendo rimasto fermo ai blabla coi quale riempie i suoi pomposi e boriosi comunicati stampa.
Read the rest of this entry »

Close