Close

Democrazia e Sviluppo - Il Blog

Non sono campanilista, ma…

In #MT2015 - #MT2019 on July 22, 2016 at 12:05 pm

tw

È noto che se c’è un ma nella frase “non sono razzista”, allora sei razzista. Inutile girarci intorno.

Eppure io non sono campanilista. Mai stato. Ho creduto davvero che Matera potesse diventare la porta d’entrata di una Basilicata diversa, migliore, libera dai fantasmi e dai pianti del passato, in grado di regalare unicità, bellezza e allegria.

Ma. Se per motivi biecamente elettoralistici e politici qualcuno a Potenza pensa di poter continuare a distribuire iniquamente le risorse.

Ma. Se gli stessi pensano che per razionalizzare e controllare la spesa pubblica regionale si debba accentrare tutto, e si debba farlo a Potenza.

Ma. Se a Potenza tutta la Basilicata paga il buco di bilancio e a Matera si raddoppiano le tasse.

Ma. Se qualcuno dice e scrive “tanto voi avete i Sassi e il turismo, a noi lasciate almeno Uffici regionali, Università, Sanità, Apt, Film Commission…”

Ma. Se a Matera quasi tutti i politici locali invece di protestare e difendere questa città dal lento ma progressivo esproprio di risorse e opportunità, tirano a fischiettare e si accomodano al banchetto.

Ma, ma, ma e ancora ma.

Io non sono campanilista. Mai stato. Ma se per stoltezza o incapacità politica pensate che per avere un po’ di luce SI può solo rubarla, affievolendo quella del vicino, io non sono mai stato campanilista, ma posso facilmente diventarlo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *