Close

Democrazia e Sviluppo - Il Blog

E i consiglieri di maggioranza, che fine hanno fatto?

In #MT2015 - #MT2019 on July 22, 2016 at 12:21 pm

tw

di Nico Trombetta (consigliere comunale di Matera)

I Consiglieri Comunali di Maggioranza nascondono la testa come lo struzzo!

Ora che hanno smesso di implorare lo “scarica barile” su Adduce e la vecchia amministrazione e la città guarda ai fatti con oggettività, fuori da promesse elettorali, riconoscendo gli errori politici e gli orrori amministrativi, si tirano fuori dalle responsabilità lasciando “il cerino” nelle mani di De Ruggieri: “Decidesse lui”; “lui sa quello che deve fare”, ecc ecc… Questi i loro commenti privati.

Come se loro fossero ospiti, spettatori dell’amministrazione, per nulla sensibili alla responsabilità politica e amministrativa che il popolo materano gli ha affidato.

Su dai, uno scatto di responsabilità e di orgoglio per il “bene comune” di Matera i cittadini se lo aspettano anche da voi!

Così, per il bene di Matera, per il futuro dei nostri figli non si può continuare.

Potreste guardarvi in faccia e assumere con un gesto di responsabilità le giuste deduzioni che il popolo oggi vi chiede! Ieri un amico mi ha chiesto quali sono i numeri che occorrono per fare cadere De Ruggieri? Gli ho risposto: “con questa maggioranza serve lo 0971….”!! Naturalmente spero vivamente di essere smentito e che almeno in questo l’orgoglio e l’amore per la città prenda il sopravvento e renda questa maggioranza libera, che si appropri del destino della città senza seguire logiche di convenienza altrui!

Ci abbiamo messo anni di impegno per unire la Basilicata (andando in tutti i 130 comuni per acquisire l’adesione di tutti i Sindaci per il percorso a favore di Matera 2019), abbiamo vinto il “Titolo di Capitale europea della cultura” portando Matera ad essere “locomotiva” della regione e dell’intero mezzogiorno, abbiamo lasciato un’eredità di eventi, di prospettive, di progetti e finanziamenti per la riqualificazione della città di cui al momento non si ha più traccia o siamo in alto mare!

In un anno De Ruggieri e la sua maggioranza hanno distrutto il sogno, la speranza e l’opportunità di creare quel cambiamento che la città si aspettava dopo la conquista del titolo di “Capitale europea della cultura”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *