Close

Democrazia e Sviluppo - Il Blog

Renzi fa il Renzi.

In Politica Italiana on January 5, 2014 at 12:12 pm

foto_matteo_renzi_segreteria_pd_firenze_01_1

Nella giornata in cui Renzi fa lo sberleffo, Fassina offeso a morte si dimette, i social network inaugurano la “moviola” in campo per stabilire se il Segretario abbia detto “Fassina chi” o invece soltanto “chi”, mi chiedo se il verso sia già cambiato e io non me ne sia ancora accorto, oppure se è lì-lì per essere ribaltato.

No, perchè tra sberleffi, offese e moviole, continuo a non vedere la politica.

A chi accusa Renzi di star snaturando quel poco di identità residua del Partito Democratico (anche Lerner salta sulla sedia vedendo schierata la nuova segreteria del Sindaho sotto la ERRE di Renzi invece che l’insegna del PD) dico che Renzi fa il Renzi. Si sapeva o non si sapeva che avrebbe guidato il Partito con piglio personalistico (pensare che questo rimprovero lo rivolgevamo a Bersani qualche mese fa, fa tristemente sorridere…)? Era plausibile prevedere che avrebbe usato il nostro partito come personale comitato elettorale per il raggiungimento dei suoi più o meno nobili obiettivi? E quindi: di che stiamo parlando? Di cosa ci lamentiamo?

Renzi ha il merito di dettare sui media l’agenda dei prossimi mesi. Compito che fino a poco tempo fa avevamo delegato a Berlusconi. Bene dunque? No, ottimo! Peccato che mentre Renzi detta l’agenda, nessuno la scriva.

Così continuiamo a non andare da nessuna parte. Che è proprio il principale problema per risolvere il quale Renzi è stato eletto plebiscitariamente segretario.

Che avessimo sbagliato la cura? Non vorrei ritrovarmi a breve a dire che l’intervento è perfettamente riuscito, ma purtroppo il paziente è morto.

Perché il paziente siamo noi.

  1. …maledettamente questa e’ la realta’ delle cose, il risultato plebliscitario delle primarie fanno si che Renzi si sente il padrone del PD…pala di sciogliere le correnti..ma poi si comporta come capo corrente…non basa aver dato la presidenza a Cuperlo per dire..che il partito e’ unito…

  2. […] alla seduta di trucco e parrucco per fargli cambiare aspetto definitivamente. Concordo, con chi nota che non dovremmo stupirci di questo risultato. Sinceramente, non mi aspettavo tanta premura e […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *